Il venerdì sera approfondimenti di business con il piacere di chiudere la settimana degustando vini pregiati

Il blog di Netspin Lab

Ripartiti gli eventi del venerdì

Continuano gli eventi Netspriz, con un successo di partecipazione che va oltre le nostre previsioni. Anche venerdì 17 (alla faccia dei superstiziosi) sala piena ed argomento molto interessante trattato dal dott. Federico Ferrarini, presidente di Leading Network, l’associazione con sede a Verona che raccoglie oltre 100 tra manager e dirigenti aziendali.
Titolo dell’evento “Dal checkup aziendale al business plan”.
Sono stati presi in esame gli interventi e le metodologie utilizzate dai manager di Leading Network per gestire al meglio i loro interventi in “temporary management”, la metodologia operativa in cui un’impresa affida la propria gestione (o parte di essa) a manager esterni altamente qualificati che si occupano di gestire sia i momenti di crisi (riassetto finanziario, tagli…) che in momenti di crescita (apertura di nuovi mercati, crescita struttura….).
Alla fine come sempre la parte ludica che a noi piace tanto per il clima che si instaura con i nostri ospiti, questa volta partecipi di una splendida degustazione gestita dalla sommelier Samantha Orlandi della Cantina Valpantena.

Dal check up aziendale al business plan

Venerdì 17 gennaio ore 16.00

dott. Federico Ferrarini

Definire  un modello standard di business plan elaborato a partire dall’applicazione del  check up aziendale, secondo gli standard Leading. Collaborazione tra Dipartimento di gestione strategica aziendale e Dipartimento finanza e controllo. Verranno fatti esempi relativi ad aziende sia in situazione di normalità che di crisi.

Seguirà, come per tutti gli eventi NETSPRITZ, una degustazione di vino della Cantina Valpantena.

Clicca qui per l'iscrizione


 

Un successo gli incontri del venerdì!

Con l'evento di venerdì scorso abbiamo chiuso il primo ciclo di eventi che simpaticamente abbiamo chiamato

la qualità degli speakers, l'interesse suscitato dagli argomenti e la conclusione della serata con dell'ottimo vino e tanta cordialità ci fanno dire di aver ottenuto quanto ci eravamo prefissati: rinsaldare con lo spirito Netspin i rapporti con i nostri clienti dedicando loro la nostra disponibilità e gli splendidi spazi che la nostra nuova sede può offrire.

Tenetevi pronti, a gennaio si riparte!

VDI technology, la visione di Praim

Venerdì 6 dicembre ore 16.00

Roberto Boscia

La base clienti di Praim include aziende internazionali che operano nei mercati di produzione, commercio,  grande distribuzione, logistica, istituti finanziari, settore farmaceutico ed organizzazioni governative.

Praim è considerato uno dei principali protagonisti nel panorama IT, grazie alle partnership tecnologiche intraprese con Citrix, IBM, Microsoft, VMware, Quest Software, Virtual Bridges ed ai più importanti system integrator internazionali.

Seguirà, come per tutti gli eventi NETSPRITZ, una degustazione di vino della cantina Masi - Tupungato.

Clicca qui per l'iscrizione


 

VERONAMERCATO LANCIA PIATTAFORMA DIGITALE: DOMANDA E OFFERTA SI INCONTRANO CON UN CLIC

Netspin ha creato per Veronamercato Network una piattaforma digitale dove mettere in contatto domanda e offerta di ortofrutta con un semplice clic, ovunque ci si trovi e in tempo reale. Il progetto è stato presentato dal presidente di Veronamercato Erminia Perbellini, assieme al coordinatore di Veronamercato Network Marco Marrapese e a Massimo Borghetto, presidente di Netspin.

Alla presentazione oltre alle autorità ed alla stampa, era presente una delegazione di compratori russi che saranno i primi fruitori del servizio.

Di seguito il link alla pagina del Corriere Ortofrutticolo che ha prontamente pubblicato la notizia ed il servizio passato su Telenuovo.

http://www.corriereortofrutticolo.it/content/veronamercato-lancia-piattaforma-digitale-domanda-e-offerta-si-incontrano-con-un-clic

Evoluzione della legge 231 e della responsabilità dell’impresa

Venerdì 22 novembre ore 16.00

avv. Luigi Meduri - ing. Alberto Bonomi

Evoluzione della legge 231 e della responsabilità dell’impresa: sicurezza sul lavoro, gestione ambientale, frodi in commercio, privacy e normativa anticorruzione.

In una breve ricapitolazione verranno illustrate le novità in materia di legge 231 e di Modelli Organizzativi, le implicazioni sugli amministratori, le applicazioni della normativa da parte delle aziende della nostra zona divise per comparto, le sentenze della Magistratura.

Seguirà, come per tutti gli eventi NETSPRITZ, una degustazione di vino della cantina Serego Alighieri.

Clicca qui per l'iscrizione

Cisco Unified Computing Systems. Come cambiano le economie del Data Center

Venerdì 8 novembre, ore 16:00, sala convegni Netspin Centro Direzionale E33

ing. Marco Voi, Cisco System Italia

 

Le innovazioni tecnologiche del sistema di computing Cisco UCS possono aiutare i capex ed opex dell’economia di un Data Center.

Sarà discusso il costo dei server, del cablaggio, del networking, del raffreddamento e alimentazione, il provisioning, l’amministrazione e il management del software.

Il confronto di come differiscono le architetture con i sistemi Cisco UCS sarà affrontato in termini finanziari. Alla fine saranno presentati esempi sul risparmio nel TCO passando a Cisco UCS.

Seguirà, come per tutti gli eventi NETSPRITZ, una degustazione di vino della cantina Bossi Fedrigotti.

Clicca qui per l'iscrizione

GAStone

Durante l’anno 2013 abbiamo superato la soglia dei 30 progetti sviluppati con il nostro motore per applicazioni:

Abbiamo affrontato i temi e le problematiche più svariate, andando a personalizzare sistemi informativi e CRM per i clienti più eterogenei, dal commercio alla produzione, dagli studi professionali alle multinazionali. Come spesso noi diciamo relazionandoci con i clienti, con GAS riusciamo a cucire addosso al cliente un "vestito su misura" e siamo quindi in grado di analizzare qualsiasi tipo di richiesta di informatizzazione aziendale, con il vantaggio che tutte le esperienze maturate hanno fatto si che il “motore” ci permette adesso di utilizzare moduli già prodotti, il tutto a vantaggio della velocità di sviluppo e quindi dei costi contenuti dei progetti.

Sull’onda di questi successi ci siamo permessi di autocelebrarci con una breve animazione che vi invitiamo a visionare, dove vi presentiamo GAStone, il nostro programmatore….

 

Introduzione alla statistica per decision maker aziendali

Venerdì 25 ottobre, ore 16:00, sala convegni Netspin Centro Direzionale E33

prof. Massimo Guerriero, docente di Statistica Applicata, Università di Verona

 

La statistica è quella scienza che ci permette di prendere decisioni con razionalità. Per questo è importante che ogni azienda abbia al proprio interno uno statistico in grado di raccogliere, selezionare, elaborare ed interpretare le informazioni, ovvero i dati, al fine di governare le diverse fonti di incertezza che sempre nascondono la miglior strada da intraprendere per giungere all'obiettivo in maniera efficiente ed efficace. E' davvero un’entusiasmante caccia al tesoro.
E' altresì fondamentale saper dialogare con la statistica e con gli statistici; tutti i decisori dovrebbero avere nel proprio bagaglio culturale almeno il "modus operandi" della statistica.


Obiettivo di questo incontro è aprire una finestra su questo mondo che indecorosamente troppo spesso viene fatto coincidere con statistica dei polli o con quella scienza che sostiene che se una persona ha la testa nel congelatore ed i piedi nel forno acceso allora ha una temperatura media.
Scopriremo assieme che "una media non fa statistica".

Seguirà, come per tutti gli eventi NETSPRITZ, una degustazione di vino della cantina Masi Agricola.

Clicca qui per l'iscrizione

Nuova sede Netspin

Gentili Clienti, fornitori e partner

siamo felici di annunciarvi lo spostamento della sede legale ed operativa di Netspin S.r.l. e Netspin Lab S.r.l. presso il Centro Direzionale E33 di San Martino Buon Albergo, a fianco del casello di Verona Est.

Dopo 12 anni di intenso lavoro e grandi soddisfazioni, l’attuale sede di Grezzana non risultava più idonea alla dimensione di impresa che siamo diventati e che vogliamo rappresentare ed abbiamo quindi optato per una nuova sede più moderna, con maggiori servizi, logisticamente eccellente dal punto di vista della viabilità e più facilmente identificabile.

Nella nuova sede, che sarà inaugurata operativamente il 30 settembre 2013, sarà inoltre presente una nuova sala corsi grazie alla quale potremmo stabilire delle relazioni ancora più profittevoli con i nostri Clienti e Fornitori.

Di seguito i nostri nuovi riferimenti:

Netspin S.r.l.

Centro Direzionale E33

viale del Lavoro, 33 - 37036 San Martino Buon Albergo (VR)

tel.045 8650147 - fax045 0658007

Cordialmente

Lo staff Netspin

Zimbra recipient verification on SpamTitan

Di seguito un esempio di configurazione per l'integrazione di Zimbra e SpamTitan, la verifica del destinatario è importante per evitare che mail con destinatari errati raggiungano il mail server (Zimbra in questo caso) e per ridurre l'utilizzo di licenze giornaliere di SpamTitan.

Il metodo utilizzato è tramite LDAP, Zimbra utilizza openLDAP e per accedere basta utilizzare l'utente: "uid=zimbra, cn=admins, cn=zimbra" e la password può essere ricavata tramite il comando:

#su zimbra
#zmlocalconfig -s | grep zimbra_ldap_password

In caso di pià IP presente sul server Zimbra è bene verificare il BIND con il comando:

netstat -an | grep 389

Integrazione OwnCloud & Zimbra

Vista la poca documentazione in merito condividiamo il nostro Know-how sull'integrazione di due prodotti che forniamo AS A SERVICE ai nostri clienti.

L'integrazione prevede l'utilizzo degli utenti Zimbra anche per l'accesso a OwnCloud utilizzando la stessa password ed evitando di ricreare centinaia di user con nome, mail, quote, ecc  su entrambi i servizi.

E' possibile inoltre accedere alla valigietta (Briefcase) di Zimbra tramite WebDav dall'intefaccia di OwnCloud o da Ipad, Iphone o dispositivi Android.

L'accesso alla base dati avviene tramite LDAP, bisogna quindi permettere l'accesso alla porta 389 di Zimbra al server OwnCloud e ricavare la password dell'admin LDAP nel seguente modo:

#su zimbra
#zmlocalconfig -s | grep zimbra_ldap_password

Il supporto LDAP per OwnCloud non è standard è ma gestito tramite il plugin user_ldap

Di seguito alcuni screenshot per la configurazione del modulo:

 

 

Per quanto riguarda invece l'integrazione con la Briefcase di Zimbra, bisogna attivare il modulo per lo storage esterno ed inserire il seguente URL con WebDav:

https://$url_zimbra_server:80/dav/$user/Briefcase

nel nostro caso l'url zimbra è zimbra.netspin.it e l'user è e.pasqualotto (senza dominio)

 

Per chi fosse interessato al servizio as a service offerto da noi può trovare informazioni alla pagina http://www.netspin.it/owncloud oppure scrivere a info@netspin.it

Owncloud Netspin

La nuova soluzione Netspin si chiama Owncloud e rappresenta una soluzione professionale e SICURA per la condivisione di file di medio-grandi dimensioni con clienti e fornitori.

Owncloud è nato per ovviare ai limiti degli allegati nelle mail, offrendo uno spazio online in grado di condividere file di grosse dimensioni proteggendoli con una password, una scadenza ed esponendoli con una interfaccia professionale e "brandizzata" con il proprio logo.

       

Il destinatario riceverà una mail con uno speciale link al file, che, in caso di foto, audio e video saranno resi disponibili direttamente in modalità streaming.

Owncloud può essere utilizzato come alternativa a DropBox per avere sembre a disposizione i vostri file sul tablet o smartphone, lo spazio offerto è presso i server Netspin conformi alle norme sulla privacy europea.

Per maggiori informazioni visitare la pagina: Owncloud Netspin.

Gas TM

Sabato 1 giugno all’Holiday Inn di Verona Est, davanti ad una sala piena di manager, Netspin ha presentato 

GasTM è un applicazione web studiata e realizzata esclusivamente per il temporary management.
Permette di gestire tutta l'attivita del manager e del suo gruppo di lavoro all'interno dei vari progetti.
GasTM permette di condividere in tempo reale informazioni, documenti, appuntamenti e interventi.

In GasTM è possibile gestire tutte le informazioni sui clienti e sui referenti, inserire gli interventi e tutti i documenti di progetto oltre a gestire la checklist delle attività. E' possibile discutere del progetto all'interno del forum o inserire le note spese relative.

L'applicazione è accessibile da qualsiasi PC o dispositivo mobile e non necessita di alcuna installazione.

  

  

 

GasTM è semplice ed efficace, pensata per il manager che deve gestire in poco tempo un'elevata quantità di informazioni.

  • Gestione clienti, intermediari e referenti
  • Gestione dei progetti
  • Gestione dei gruppi di lavoro
  • Gestione dei documenti di progetto e delle  checklist
  • Calendario interventi e generazione rapporti di intervento
  • Note spese
  • Forum di progetto
  • Gestione attività (visite, chiamate, etc.)
  • Esportazione in Excel di tutti i dati, stampa di tutte le informazioni
  • Integrazione con la posta Zimbra

Il prodotto è stato sviluppato in collaborazione con LEADING NETWORK, l’organizzazione che annovera più di 100 temporary manager.

Integrazioni Unified Communication

Netspin, partner Cisco, Zimbra e produttore di sistemi informativi basati sul framework GAS ha sperimentato le integrazioni con l'Unified Communication per aumentare la produttività degli utenti nella quotidianità.

L'integrazione con Zimbra di Cisco, descritta in questo articolo, ha portato alla gestione della segreteria telefonica direttamente sull'interfaccia web di Zimbra e alla possibilità di utilizzare il click to call e il click to chat (tramite Jabber) sui contatti della rubrica o sui numeri di telefono presenti nel testo delle mail.

Le iterazioni tra Zimbra e il sistema informativo avvengono tramite apposite Zimlets sviluppate ad-hoc per passaggio dei contenuti tra le piattaforme, mail e contatti sono infatti sincronizzati con la base dati aziendale per allegare mail ad un progetto/cliente oppure per avere nelle rubriche di Zimbra l'anagrafica fornitori/clienti aziendale.

Dall'ultima versione di GAS inoltre Zimbra è completamente all'interno del sistema informativo in un apposito TAB.

Tramite l'SDK per la funzionalità webdialer di Cisco CUCM anche i contatti sul CRM hanno la funzionalità click to call per poter chiamare con il proprio telefono con un click.

Il CallManager a sua volta è stato dotato di una funzionalità number to name lookup per visualizzare il nome sul display se il chiamante è presente in anagrafica.

Soluzione wireless per Hotel

Netspin consolida nuovamente la propria soluzione wifi per Hotel utilizzando la migliore tecnologia presente sul mercato.

Dato l'utilizzo esponenziale della tecnologia wireless per gli ospiti di hotel e la criticità della stessa in strutture di grosse dimensioni Netspin ha confezionato una soluzione per la gestione della copertura wifi e l'accreditamento degli utenti sperimentata ormai in diverse installazioni e con ottimi risultati.

L'esperienza ci ha portati a comprendere tre aspetti fondamentali da non dimenticare:

  • buona copertura del segnale in ogni camera e zone comuni come hall, giardini e terrazze.
  • semplicità di gestione da parte del personale alla reception (gestione utenti)
  • bilanciamento e gestione del carico internet per garantire un accesso di qualità alla rete penalizzando, se necessario, alcune tipologie di traffico

La soluzione è basata sull''infrastruttura wireless Cisco che comprende switch, wireless controller e access point aironet con relative antenne.

Il wireless lan controller (WLC) è un elemento molto importante non solo per la gestione centralizzata degli access-point ma anche per la mitigazione di interferenze dovute a allarmi volumetrici o altri segnali WIFI e non.

Il controllo del traffico internet e la gestione degli utenti sono all'interno di un appliance PfSense che espone una pagina web personalizzata per creare utenti dalle postazioni della reception.

I clienti possiedono un'infrastruttura Vmware possono virtualizzare l'appliance risparmiando sull'hardware e sfruttando le funzionalità di alta affidabilità comprese nel Vcenter.

Netspin consiglia, quando si sviluppano queste soluzioni, di mettere a disposizione dei clienti più di una connessione internet per bilanciare il carico ed evitare "single point of failure" a fronte di anomalie sulla linea.

La soluzione viene completata da un sistema di monitoring as a service (www.zetamonitor.com) che permette di essere proattivi sui guasti e stimare nel tempo aggiornamenti di linea o infrastruttura.

Il tutto accessibile e configurabile tramite browser e da qualsiasi postazione anche inglobando in un'unica dashboard più apparati e hotel.

Nello specifico Zetamonitor segnala:

  • guasti agli access-point di piano o delle camere
  • guasti alle porte degli switch
  • guasti al wireless lan controller
  • sovraccarichi di linea o risorse
  • guasti ai server
  • statistiche sul funzionamenti e sugli utenti attivi

Zimbra Send & Archive zimlet

Netspin ripropone la funzionalità di Invia & Archivia presente su Lotus Domino all'interno di Zimbra tramite una Zimlet.

Le Zimlet sono plugin per Zimbra per incrementare le funzionalità di Zimbra Desktop e dell'interfaccia web, a questo link: http://gallery.zimbra.com/ la gallery completa.

In breve, con questa nuova zimlet, è possibile durante l'invio delle mail selezionare una directory di destinazione diversa dalla posta inviata. In questo modo è possibile archiviare le conversazioni in cartelle legate al progetto o al destinatario.

Download: com_zimbra_sbasend.zip

Di seguito alcuni screenshot:

La Zimlet è basata su questo codice: http://www.zimbra.com/forums/zimlets/51042-send-archive.html

Edizioni L’Informatore Agrario adotta con NETSPIN la piattaforma Cisco di Unified Communication

 

L’Azienda

Dal 1945 è l’editore di riferimento per l’agricoltura italiana, professionale ed amatoriale.
L’unica casa editrice del settore con tiratura e diffusione certificate da ADS: per noi la trasparenza è un valore.
Tre periodici leader nel proprio segmento per diffusione e numero di abbonamenti pagati:

  • L’Informatore Agrario – settimanale di agricoltura professionale
  • MAD Macchine Agricole Domani – mensile di meccanica agraria
  • Vita in Campagna – mensile di agricoltura amatoriale

Un sistema di informazione a 360 gradi:

  • Periodici
  • Libri e DVD
  • Banche dati
  • Web
  • Newsletter di filiera
  • Fiere, eventi, convegni , workshop

Se vuoi entrare in contatto con noi: www.informatoreagrario.it

    

 

Il progetto

Il progetto, nato nella seconda metà del 2011, nasceva dall’esigenza di ottimizzare principalmente le chiamate inbound dirette verso il servizio clienti e verso le redazioni.
Il CLIENTE ha così iniziato il processo di selezione alla ricerca di una soluzione che, andando a sostituire il vecchio call center per il servizio clienti e tutta l’infrastruttura voce,  potesse garantire un’alta capacità di personalizzazione al fine di aumentare l’efficienza degli operatori del call center, anche grazie all’interfacciamento diretto del contact center con le basi dati presenti in azienda, così da fornire immediatamente all’operatore una grande quantità di informazioni sul chiamante, altrimenti raggiungibili solo interrogando sistemi differenti e non comunicanti tra di loro.
 

La soluzione: Cisco Business Edition 6000

Dopo una fase di microanalisi dei flussi inbound, il CLIENTE ha optato per l’adozione della nuova piattaforma Cisco di Unified Communication, e nello specifico la Business Edition 6000.
Tale nuova soluzione, lanciata recentemente sul mercato ed orientata alla media impresa, consente l’aggregazione in un’unica macchina fisica di tutte le componenti necessarie per il completamento del progetto:

  • Cisco Unified Communications Manager per la gestione dei flussi voce;
  • Cisco Unity® Connection per la gestione delle voicemail;
  • Cisco Unified Presence per l’utilizzo del client Unified Personal Communicator;
  • Cisco Contact Center Express per la gestione del contact-center.

Gli operatori del contact center sono stati quindi dotati del Cisco Agent Desktop, un software CTI (computer telephony integration)  che consente la visualizzazione mediante pop-up di dati provenienti da applicativi terzi, la gestione visuale delle code di chiamata, un client di presence per l’interazione tra gli operatori, l’integrazione con il server di posta etc.

Cisco Agent Desktop con CRM Netspin
Cisco Unified Personal Communicator

 

Tutti gli altri utenti invece, oltre ai telefoni fisici, sono stati dotati dell’Unified Personal Communicator, in modo tale da poter gestire presence, chat, conferenze multiple, click to call, rubriche integrate e quant’altro.
 

Benefici

Grazie alla possibilità della soluzione di interrogare in tempo reale il database degli abbonati, dei clienti e dei fornitori, ed alla capacità di trasferire in automatico in base al numero del chiamante la telefonata verso l’ufficio  di competenza, il CLIENTE ha ottenuto una drastica diminuzione delle chiamate interne per lo smistamento verso l’ufficio di competenza ed aumentato in modo significativo la soddisfazione dei clienti, dato che i tempi di attesa per ottenere una risposta sono diminuiti sensibilmente. È inoltre aumentata la competenza degli operatori di contact center del servizio clienti grazie alla possibilità di disporre istantaneamente di informazioni altrimenti reperibili solo con conoscenze da specialisti.

Le funzionalità di presence, click to call e di videochiamate inoltre, hanno aiutato tutta l’organizzazione nell’aumentare l’efficienza delle comunicazioni interne con soddisfazione da parte di tutti gli utenti.
 

Una scelta lungimirante

La competenza di Netspin nell’integrare le soluzioni Cisco nel sistema di groupware Zimbra sono state determinanti nella scelta del fornitore e la lungimiranza di questa scelta è stata confermata dall’annuncio dell’integrazione della comunicazione unificata Cisco nella prossima versione 8 di Zimbra.

VmWare e Zimbra: continua l’evoluzione della comunicazione unificata.

Sono di questi giorni due importanti annunci fatti da due dei principali player del mercato ICT su cui Netspin ha puntato fortemente:

VmWare con l’annuncio del lancio di Zimbra Collaboration Server 8.0 e Cisco con la presentazione dell’Unified Communication Manager (Callmanager) 9.0.

Tra le numerose nuove funzionalità, che si possono analizzare nel dettaglio nei due comunicati stampa ufficiali:

http://www.zimbra.com/about/zimbra_pr_2012-07-11.html
http://www.cisco.com/web/IT/press/cs12/20120703.html

l’aspetto forse più interessante di queste due release è la loro integrazione, soprattutto per quanto riguarda il mondo Zimbra.
Grazie ad un accordo con Cisco infatti, ora la suite di collaboration di VmWare è dotata di funzionalità out-of-the boxin grado di comunicare direttamente con il Callmanager, tanto da aver reingegnerizzato l’interfaccia Zimbra web inserendo un menù per la consultazione delle voicemail, abilitando il Click2Call, presence grazie a Jabber con la possibilità di chattare con tutti quelli che sono presenti all’interno dell’applicazione Zimbra Web. 

Alcuni articoli online:

http://www.toptrade.it/articolo.php?aId=0000089754&cId=6&n=VMware+semplifica+la+strada+verso+il+cloud

http://www.techweekeurope.it/news/vmware-la-collaboration-con-zimbra-8-42912

http://www.ictbusiness.it/cont/news/comunicazioni-unificate-piu-facili-e-mobili-con-cisco/29361/1.html

Monitoraggio fisico ambienti


Protezione attiva degli apparati che custodiscono i vostri dati

Oltre a tutte le possibilità di monitoring offerte da Zetamonitor, è inoltre disponibile un add-on per monitorare in real time lo stato fisico degli ambienti ove risiedono gli apparati dati e computazionali (sale server, armadi di rete etc.)


L’add-on è composto da una multisonda da posizionare all’interno dell’ambiente  desiderato, che, una volta collegata alla rete dati (LAN), potrà comunicare a Zetamonitor i dati relativi ad:

-        Umidità

-        Temperatura

-        Monossido di carbonio

La sonda è inoltre dotata di un sensore di movimento in grado di rilevare accessi fisici non autorizzati.

I dati così raccolti dalla sonda saranno poi inviati, salvati e visualizzati su Zetamonitor, consentendo quindi di ricevere in modo immediato via email o sms alert sullo stato fisico dell’ambiente, potendo così garantire un controllo h24 senza presidi e a costo zero.

            

L’installazione è semplicissima: la sonda è plug and play con Poe.

Un pianeta per mia figlia

Volentieri segnaliamo ai nostri clienti il libro ed il sito web di un amico, Massimiliano Caranzano.
Max l'abbiamo conosciuto nella sua veste ufficiale di responsabile EMEA (Europa-Middle East-Africa) dell'area Collaboration di Cisco Systems.
Poi, come a noi spesso succede, il rapporto di lavoro si è tramutato in amicizia, in condivisione non solo di obiettivi di business ma anche di filosofie di vita.
Quindi vi invitiamo a visitare il sito www.unpianetapermiafiglia.it dove Max parla del suo libro e dove racconta perché lo ha scritto. 
 
"Questo libro l’ho scritto per tutti coloro che, siano essi manager, politici, genitori, professori, studenti o cittadini comuni, vogliono capire le origini, le conseguenze della crisi climatica e soprattutto per tutti quelli che si impegneranno a fare qualcosa, non importa quanto grande, perché i nostri bambini, gli adulti del futuro, non debbano fare i conti con tutto questo."

Prosegue la collaborazione con Diamante Spa

 

Netspin nell'ottica di dare sempre maggior rilevanza alla crescita del suo sistema informativo GAS ha portato a termine la costruzione di un framework operativo che utilizzi una base dati condivisa con DMT Professional, il gestionale prodotto da Diamante Spa.
 

La "filosofia" di Diamante Spa nel realizzare DMT Professional è stata quella di ideare e costruire un software moderno ed efficiente, altamente integrato e modulare, in grado di rispondere alle esigenze delle piccole e medie imprese: un software gestionale dalle grandi performance, facile da usare e, grazie alla sua modernità ed architettura decisamente aperta , un prodotto duraturo ed aggiornabile nel tempo.
 

Gas, interamente sviluppato da Netspin, è un application framework basato su piattaforma web.
Gas è stato utilizzato presso diversi clienti per attività come la pianificazione di eventi, la gestione della produzione e del picking, la gestione CRM, la raccolta ordini, la condivisione documentale e il knowledge management. 

Gas DMT Professional: i software su misura per la piccola e media impresa italiana

Il monitoring e le esigenze degli utenti

Come avrete notato dalle ultime news su questo sito o dalle presentazioni aziendali uno dei nostri ultimi prodotti è Zetamonitor, un sistema di remote monitoring in the cloud.
In questi anni, e probabilmente anche nei prossimi, le maggiori preoccupazioni degli IT manager sono la migrazione di una quantità sempre maggiore di applicazioni da versioni standalone alle modalità software as a service (SaaS) accessibili tramite internet.
Non vorrei riprendere tutti I PRO e CONTRO di portare applicazioni verso il cloud ma nello specifico vorrei riassumere I dati raccolti da GFI in un indagine relativa ai software di network monitoring di cui Zetamonitor ne fa parte in una versione completamente “in the cloud”.

La survey è stata effettuata su più di 200 aziende, di cui il 69% con un numero di “tecnici IT” compresi tra 1 e 5 che gestiscono 50 server e 200 workstation circa.

Tra i motivi che portano un'azienda ad installare un sistema di monitoring gli utenti rispondono:

  • semplificazione del troubleshooting e conseguente riduzione dei tempi di ripristino (90%)
  • prevenzione di anomalie e manutenzione utilizzando indici e statistiche prodotte dal sistema (86%)

Per quanto riguarda invece i rivenditori di servizi IT, il 73% di questi pensa che il monitoring sia un servizio rivendibile e che permette di differenziarsi dalla concorrenza.

I dati sulla valutazione degli utenti, spesso negativa, sugli attuali sistemi di monitoring rispecchia la lista di caratteristiche chiave che ci hanno permesso di avere un prodotto con una configurazione centralizzata, gestito a modelli preconfigurati e semplicissimo da utilizzare.
Gli utenti infatti spesso non hanno idea di cosa dovrebbero controllare e come farlo, mettendo a disposizione dei template per le principali applicazioni l'attività dell'installatore è minima e l'attivazione immediata.

Questi gli aspetti negativi degli attuali sistemi in commercio:

  • lunghi tempi di startup per l'installazione e la configurazione (47%)
  • training superiore al mese per installatori e tecnici (41%)
  • pricing complesso (42%)
  • setup degli alert troppo complesso (36%)
  • gli utenti utilizzano la metà dei servizi acquistati (56%)


Vi invituamo a provare quindi il nostro software di monitoring al link: www.zetamonitor.com

Fonte: http://www.cloud-tech.eu/gfi-software/remote-monitoring-and-management-rmm-in-the-cloud-96/

Netspin lancia Zetamonitor

Dopo mesi di sviluppo e testing Netspin lancia Zetamonitor il primo servizio 100% italiano di network monitoring online.

La piattaforma permette di monitorare server, firewall, router o qualsiasi dispositivo che supporti SNMP presente nella propria rete.

Una soluzione di network monitoring SAAS (software as a service) permette di concentrarsi sul monitoraggio della rete senza doversi preoccupare di gestire un sistema interno di network monitoring tradizionale come Nagios, Tivoli, Zabbix, OpenNMS, Cacti, Zenoss etc.

Zetamonitor è semplice da utilizzare e rapido da installare, non richiede investimenti di alcun tipo ed è già predisposto per monitorare server Windows, Linux, Mac OSX. Zetamonitor può inoltre fare monitoring di apparati Cisco Catalyst, HP Procurve nonché server di posta diffusi quali Zimbra, Exchange, etc.
 I template preconfezionati sono numerosissimi e permettono di cominciare il monitoraggio della rete in meno di cinque minuti.
 

Visitate
www.zetamonitor.com 
per maggiori informazioni, per provare in demo il sistema o richiedere un account di prova.

 

Lenovo: Prenota il tuo ThinkPad Tablet

 

Più efficienza con il Tablet aziendale

per ogni esigenza.

Questo PC tablet combina la potenza e gli strumenti di accesso a di sicurezza richiesti dalle aziende con le funzionalità dinamiche di Android e un'ampia gamma di applicazioni.

Prenotalo su NETSPIN Store!

CallSpin

È nata la nuova soluzione dedicata ai call center basata su Asterisk.

Un prodotto facile da integrare con centralini basati sulla tecnologia Asterisk e TrixBox. Il primo con una completa gestione degli operatori direttamente dall'interfaccia del client. 

 

Callspin è una suite composta da un softphone per pc e da un potente strumento web per il monitoring delle chiamate e la reportistica.
 
Callspin Client
 
- gestione dell'operatore integrata nel client (login e logout su ACD multipli)
- offre la possibilità di interagire ed integrare un CRM al suo interno
- semplice ed intuitivo e multilingua
- integra le più comuni funzioni di gestione della chiamata (risposta, trasferimento, attesa)
 
 
Callspin Stats
 
- permette di tenere monitorata in tempo reale l'efficienza del callcenter e lo stato degli operatori
- possibilità di avere report dettagliati su ogni chiamata
- statistiche filtrate per callcenter, operatori e periodi di tempo
- funzioni di ascolto chiamata per formazione e verifiche di qualità
- supporto a callcenter multipli
- integrazione con trixbox
 

Richiedici una demo gratuita.

Netspin sostiene il progetto Marituba

PROGRAMMA DI FORMAZIONE PROFESSIONALE SPECIFICA IN AMBITO SANITARIO PER IL PERSONALE DELL' HOSPITAL DIVINA PROVIDENCIA A MARITUBA, STATO DEL PARA', BRASILE

La "Congregazione dei Poveri Servi", Opera di San Giovanni Calabria, porta avanti in Brasile, nella regione del Nord-est, una tra le più povere e diseredate dell'immenso paese sudamericano, l'Ospedale di Marituba nella città di Belem che offre ad un bacino d'utenza di circa due milioni di persone - in gran parte poveri che non hanno alcun accesso alla sanità, bambini orfani o in condizioni di grave prostrazione e disagio fisico e materiale - assistenza sanitaria gratuita e qualificata.

Il progetto pluriennale, conformemente al programma di ristrutturazione degli ospedali filantropici nel Sistema Unico di Salute (SUS), consiste in estrema sintesi nel potenziamento e miglioramento dei servizi offerti dall'Hospital Divina Providencia (HDP) attraverso:

1)l'adeguamento delle strutture dell'ospedale;
2)l'acquisizione di nuove ed innovative tecniche diagnostiche ed elettro-medicali per il miglioramento continuo dei servizi offerti.

100 anni IBM

Direttamente dalla comunicazione che IBM ci ha inviato:

100

BUON 100° COMPLEANNO IBM

 

Come affrontiamo il nostro secondo secolo ...
facciamo un passo indietro per riflettere sulle esperienze, celebriamo le innovazioni riaffermiamo il nostro impegno costante per il progresso.

 

Un modo semplice per valutare l'impatto di qualsiasi organizzazione giunta ad un traguardo simile, come il 100°compleanno di IBM, è considerare come il mondo sia diverso grazie a IBM. IBM ha certamente giocato un ruolo principale nella trasformazione del business, della scienza e della società negli ultimi 100 anni. La nostra collaborazione con organizzazioni lungimiranti come Netspin è stata fondamentale per costruire un nuovo modo per far funzionare meglio il mondo.

Il Centenario di IBM non serve solo a celebrare il passato e suscitare orgoglio in un'azienda. Entrambe le cose sono certamente importanti, ma questo centenario va ben oltre. Riguarda anche l'utilizzo della storia di progresso di IBM, l'impatto che ha nel mondo e le credenziali che l'azienda si è costruita grazie ad esso per aiutare i clienti a delineare il proprio futuro e ad aiutare a risolvere i problemi del mondo. In quanto Business Partner IBM, Netspin ha un ruolo davvero importante in questa rivoluzione.

Nei 100 anni trascorsi IBM ha creato il business computing. Nei primi anni, il presidente IBM, Thomas Watson Sr., ha visto che IBM era diversa dalle industrie all'epoca esistenti. Egli riteneva di star creando un'azienda formata da menti solide in un'era in cui il lavoro intellettuale doveva essere il business predominante. Uno dei detti preferiti di Watson Sr. era "Tutti i problemi del mondo potrebbero essere facilmente superati se le persone fossero disposte semplicemente a PENSARE". Da questa idea ne sono scaturite altre - strategie su come le aziende creano valore nel mondo, come attraggano talento, come si impegnino con la società e come si reinventino di continuo.

Tutti presenti

La sala conferenze di Palazzo Forti poteva contenere 100 persone e vedere tutti i posti occupati è stato un’emozione.
Così come è stato emozionante ringraziare tutti quelli che hanno fatto la storia di Netspin in questi 10 anni: collaboratori, clienti, fornitori storici. La serenità che ha pervaso la serata, il clima di cordialità che si respirava nel bellissimo porticato del museo hanno fatto da colonna sonora a questo evento che definire un successo è poco! È andato tutto veramente bene!
Grazie a Cisco che ci ha permesso di realizzare questa serata in cui Fabrizio Pappalardo, marketing manager Cisco, ci ha intrattenuto brillantemente con il suo intervento “Un mondo di opportunità ci attende….” dove ha magistralmente tracciato gli scenari attuali e futuri del mondo della comunicazione con un linguaggio semplice e diretto. La visita poi alla mostra di Chagall è stata impreziosita dalla grande professionalità delle guide che ci hanno fatto leggere ed interpretare il messaggio che il grande pittore ha inciso sulle tele facendoci osservare particolari che sicuramente sarebbero sfuggiti ai nostri occhi troppo spesso forse abbagliati dai pixel…Nei discorsi e negli apprezzamenti che ho raccolto poi tra i tavoli del ristorante dove abbiamo concluso in allegria la serata ho avuto la conferma che sono stati 10 anni aziendalmente ben spesi, perché oltre ai successi di mercato e di fatturato il nostro successo più grande rimane sempre il rapporto che abbiamo con i nostri clienti, fatto di fiducia che spesso nel tempo si è trasformata in stima ed amicizia. Come nel claim che abbiamo utilizzato per l’evento ringrazio ancora una volta

I NOSTRI CLIENTI, IL NOSTRO PIU’ GRANDE PATRIMONIO

Se desiderate rivedere la presentazione di Fabrizio Pappalardo, potete scaricarla qui.

AllegatoDimensione
EventoChagallNetspinCisco.pdf7.07 MB

10 anni di cammino nel mondo informatico

Netspin festeggia nella splendida cornice di Palazzo Forti, 10 anni di cammino nel mondo informatico. Abbiamo scelto di abbinare assieme la magia, i sogni e la fantasia di Chagall con le visioni e la concretezza di Cisco, leader indiscusso del panorama informatico.
Netspin propone una visita guidata tra i quadri esposti e le anticipazioni sulle tecnologie che useremo nel prossimo futuro.

Netspin ancora una volta assieme a voi, i nostri clienti, il nostro più grande patrimonio.

 

Richiedi l'invito

AllegatoDimensione
Programma Evento 10 anni.pdf461.27 KB

Pastificio Fazion: un altro caso di successo per il Netspin Enterprise Portal


Il pastificio di Cerea (VR), che aveva già adottato con successo la Zimbra Collaboration Suite come piattaforma di posta elettronica e collaborazione aziendale, adotta il NEP per tutta la gestione commerciale pre e post-vendita.

L'implementazione realizzata per il cliente include le seguenti funzionalità:

  • gestione anagrafiche prospect, clienti e fornitori con sincronizzazione da AS400
  • gestione referenti integrata con la rubrica di Zimbra
  • gestione reclami con funzionalità di drag & drop delle email da Zimbra verso l'EP
  • gestione note ed attività condivise

Analogamente a quanto fatto con Zimbra, la soluzione è erogata da Netspin in modalità SaaS (software as a service), in modo tale da consentire al CLIENTE la massima flessibilità e scalabilità della soluzione.

In linea MAGIC la intranet aziendale dell’Agenzia Maroccolo

 

Con soddisfazione pubblichiamo il case-history che ci ha visto protagonisti nello sviluppo della intranet aziendale dell’AGENZIA MAROCCOLO, punto di riferimento per Verona e provincie limitrofe di alcune tra le maggiori aziende del settore idraulico come CHEMIDRO, VAILLANT, TOSHIBA, LOVATO, SCHIEDEL.
Il cliente ha manifestato la necessità di gestire in maniera più rapida ed efficace il proprio ciclo produttivo oltre che il proprio parco clienti.
Dall’analisi e dallo sviluppo successivo è nato un applicativo web-based per la gestione dei clienti, dei contatti, per la produzione automatica delle offerte a partire dagli archivi di prodotti forniti con lo standard Angaisa (riferimento nazionali per tutto il mercato idraulico).
L’integrazione con la posta elettronica e la gestione documentale fanno di MAGIC il punto di raccolta di tutte le informazioni che l’AGENZIA MAROCCOLO quotidianamente condivide con i suoi agenti.
Lo sviluppo applicativo basato sulla piattaforma open-source Drupal permette agli operatori di accedere al sistema informativo con qualsiasi dispositivo sia fisso che mobile con un occhio di riguardo agli standard attuali di comunicazione come smart-phone ed IPAD.
Grazie all’AGENZIA MAROCCOLO per la fiducia accordataci e per la possibilità che ci viene data di pubblicare questo nuovo caso di successo.

Dieci anni Netspin


Nel febbraio 2001 nasceva Netspin con la voglia da parte mia di continuare da solo un percorso imprenditoriale che mi aveva fatto crescere e conoscere nel mondo dell'informatica. E' retorico dire che sembra ieri ma per me è davvero così, sono stati anni intensi, pieni, ricchi di soddisfazioni e di risultati.
Un grazie sincero a tutti i miei collaboratori, alla mia famiglia, ai clienti ed ai fornitori che ci hanno dato fiducia e che ci hanno accompagnato in questo cammino. Con l'impegno di raccogliere le esperienze passate e di continuare a vivere il presente con la voglia di migliorarsi, credendo che la migliore maniera di guardare al futuro sia quella di prepararlo oggi.

 

 

Massimo Borghetto

Nuove soluzioni per il wireless: le antenne filari

Netspin, da sempre riferimento con i suoi partner nel cablaggio strutturato, ha intrapreso una nuova collaborazione con Emisfera Sistemi, titolare del brevetto delle antenne filari BT. una soluzione passiva rivoluzionaria ed estremamente efficace per la copertura radio indoor ed outdoor, basata sulla tecnologia WiFi 802.11b/g, di vaste aree logistiche ed industriali, nonché tecnologie HIPERLAN 802.11h/a di aree indoor estese.

                       

realizzazione fatta da Netspin di un cablaggio con antenne filari presso il magazzino di una nota casa di moda veronese

Grazie alla sua innovativa concezione, l'antenna BT Emisfera risolve in modo definitivo ed economico tutte le ben note problematiche di schermature metalliche e di interferenze radio tipiche dei terminali industriali M&W o di coperture indoor wireless complesse.
Il sistema passivo di antenne BT Emisfera facilita quindi la comunicazione radio dove la propagazione in spazio libero delle onde elettromagnetiche è normalmente impedita, indesiderata o impossibile come ad esempio in aree schermate, edifici particolarmente ostruiti da ostacoli, aree sensibili alle interferenze o particolari zone di transito come ampie celle frigorifere, gallerie, miniere, ecc.
L'antenna BT è disponibile in diversi modelli, ciascuno ottimizzato per campo d'applicazione, estensione delle aree da coprire e frequenze di lavoro.

Di slancio nel 2011 investendo nell'IT

Netspin e Netspin Lab colgono l'occasione per porgervi i migliori auguri di buon anno sperando che il vostro 2011 sia pieno di speranze e di aspettative come il nostro.

Non possiamo fare altrimenti, dopo l'avvento dell'IPad e l'esplosione dei dispositivi mobile, la consacrazione del VOIP e della comunicazione unificata. Noi sappiamo di essere sulla strada giusta.

Nel 2011 Netspin vi proporrà soluzioni schiaccianti ai problemi che avevate nel 2010 ma che nel 2010 non siete riusciti a risolvere.

Network monitoring in the cloud con il servizio Zetamonitor, soluzioni di videocitofonia VOIP sempre più importanti dopo il successone di fine anno di Videospindoor e un nuovo strumento di gestione informativa dedicato alle piccole e medie imprese che renderà la vostra primavera molto ma molto divertente...

Ancora tanti auguri a tutti dallo staff Netspin e Netspin Lab!

Drupal. Oltre il Cms.

709,455 persone in 228 paesi parlanti 182 lingue utilizzano Drupal.

Così cita il sito ufficiale di Drupal, in data 09 novembre 2010. Il cms più famoso del mondo, giunto alla versione 7.0 non necessita di presentazioni, ma merita tutta la nostra stima per essere diventato il primo reale CMS open-source ad aver rotto la barriera del progetto "da garage" ed essere diventato a tutti gli effetti un prodotto di elevatissima qualità, efficienza degna di un router Cisco, interfacce da non invidiare ad Apple, ma soprattutto un team di sviluppatori alla base che hanno trasformato Drupal in qualcosa che nessun programmatore web può ignorare.

Personalmente, il mio primo incontro con Drupal, 7 anni fa, non fu dei più facili. Costretto da un cliente ad utilizzarlo con tempi ristrettissimi per concludere il progetto, con ancora poca documentazione online, mi ritrovai all'inizio ad esultare per la facilità con cui riuscivo a mettere in piedi un sito web funzionante. Man mano però che le richieste diventavano complesse mi accorgevo di quanto fosse complicato e spesso anti-intuitivo.

Poi, da un giorno all'altro, la nebbia cominciò a dissolversi, e dopo pochi mesi mi ritrovai semplicemente dipendente da Drupal. La sua estensibilità, la sua capacità di farmi risparmiare tempo, la sua attitudine ai motori di ricerca e tutte le centinaia di funzionalità che andavo a scoprire hanno fatto di me lo sviluppatore che sono adesso: un drogato di Drupal.

Ora Netspin, dopo aver adottato Drupal come framework di sviluppo per tutte le proprie applicazioni web sviluppate a Verona e nel veneto, si appresta ad andare oltre.

A breve Netspin Lab diverrà partner di Acquia, una nuova realtà aziendale che fornisce prodotti, servizi e supporto tecnico per Drupal. Acquia, come membro della global Drupal community, supporta l'utilizzo di Drupal a livello business contribuendo allo sviluppo del core del cms e fornendo supporto per lo sviluppo di applicazioni e siti web basati su Drupal.

Dal sito di vetrina, all'e-commerce, al social network. Dall'applicazione web per la gestione ordini aziendale, alla community, al sistema informativo interno.

Drupal è per noi la soluzione da proporvi.

Zabbix - Strategic technology

Ogni anno ad Orlando si tiene una conferenza chiamata Gartner Symposium/ITxpo dove vengono presentate le 10 tecnologie definite strategiche per le aziende nei successivi 3 anni.

Sicuramente non tutte e dieci saranno indispensabili per ogni azienda, ma di certo dovranno essere oggetto di analisi e considerazioni di ogni IT manager degno del titolo.

Una tecnologia emergente viene considerata “strategic technology” nel momento in cui diventa matura per essere adottata dal mercato oppure quando l'immediata adozione porta a degli inconfutabili vantaggi per l'utilizzatore, i cosiddetti “early adopter”.

Quest'anno il Gartner ha aggiunto alla settima voce “Security – Activity Monitoring” non presente negli scorsi 5 anni di analisi.

Activity monitoring nella categoria sicurezza è inteso come l'attività di real-time monitoring su dispositivi di rete, server e log analysis per identificare, e in alcuni casi prevenire, attività anomale o pericolose all'interno infrastruttura aziendale.

Un ulteriore funzione del monitoring è l'utilizzo del suo storico per analizzare i trend di crescita delle risorse aziendali, è infatti possibile con qualche mensilità di storico stimare l'utilizzo di banda dei prossimi anni piuttosto che la percentuale di crescita annua dello spazio disco.

Netspin propone una soluzione di network monitoring già da qualche anno, una delle prime importanti installazioni risale al 2007 con l'Azienda Trasporti Verona, dove è ancora attiva e continuamente integrata come il controllo delle singole fermate degli autobus tramite GPRS.

In seguito, oltre a note realtà nel veronese, la stessa soluzione è stata adottata per l'intero monitoring delle comunicazioni intercompartimentali delle stazioni ferroviarie di Palermo, Bologna linea storica, Bologna alta velocità, Torino e Pisa.

 

Zabbix logo network monitoring La soluzione di network monitoring Netspin si basa sull'applicativo open-source Zabbix presente da quasi 10 anni e con una frequenza di aggiornamento con nuove funzionalità poco più che semestrale.

In questi anni Zabbix è passato da un semplice tool open-source ad un software con supporto al multi nodo per le installazione in clustering e multi sede che rendono bene l'idea del target a cui i capo progetto ambiscono.

Riguardo alle funzionalità offerte, basandosi sulla features comparison di Wikipedia:
http://en.wikipedia.org/wiki/Comparison_of_network_monitoring_systems
si nota facilmente come sia una delle più complete soluzioni del suo genere. L'integrazione di Zabbix all'interno dell'infrastruttura aziendale può avvenire in due modalità principali: installando l'applicativo on-site oppure hosted - SAAS. Quest'ultima, sempre più adottata anche da altri vendor, prevede l'installazione (in alcuni casi opzionale) di un appliance in grado di comunicare con un cluster Zabbix dove l'utente registra i propri dispositivi in uno spazio riservato all'azienda.

In questo modo il cliente riceve un servizio sempre funzionante, aggiornato e, grazie alle ultime tecnologie di cloud computing, scalabile all'infinito.
Infine vi è il vantaggio di avere il servizio di monitoring e alerting completamente indipendente dall'infrastruttura aziendale che consente di ricevere notifiche, con mail e SMS, nonostante la rete sia completamente offline.
La soluzione può essere integrata al software Splunk per l'analisi dei log degli amministratori di sistema, obbligatori con il provvedimento del Garante della Privacy dal 15 Dicembre 2009.

Enterprise search. Non solo Google.

Con l'aumento esponenziale della quantità di informazioni che ruotano attorno alle nostre vite, è sempre più sentita l'esigenza di disporre di un sistema per trovare ciò che si cerca velocemente e facilmente. Nell'ambito aziendale, tali informazioni sono normalmente rappresentate da file Word, PDF, Excel, presentazione PPT o altri file testuali oltre che da dati strutturati presenti all'interno di gestionali e/o database.
La quantità di documenti che perfino un'azienda di piccole dimensioni è costretta a maneggiare ha obbligato i responsabili IT a raccogliere queste informazioni su dischi di rete, share, server condivisi ed altri repository di dati per riuscire a garantire la sopravvivenza di tali dati in caso di disastro o di semplicemente smarrimento. 
Tale spostamento dei documenti dai PC dei singoli utenti alle unità centralizzate, strutturate in dischi, cartelle, sottocartelle sta causando delle grosse difficoltà nell'andare poi a recuperare le informazioni da questi nuovi luoghi.

Come avvenne per il web, quando le informazioni cominciarono ad essere troppe, ecco nascere l'esigenza di disporre di un sistema di ricerca che sia in grado di andare a leggere all'interno di queste informazioni sparse per la rete e restituirle istantaneamente all'utente. Agli inizi degli anni '90 nacquero i motori di ricerca, dieci anni dopo fanno la loro comparsa i motori di ricerca aziendali, che rispecchiano le funzionalità di Google, Bing e simili ma lavorando sui documenti interni alla rete aziendale. Benvenuti nel mondo dell'enterprise search.

Ovviamente, il colosso di Mountain View ci mise poco tempo ad uscire con la sua Google Search Appliance, un sistema di ricerca interno perfettamente funzionale, ma estremamente costoso e decisamente non alla portata di piccole o medie aziende. A ruota seguì quindi il mondo dell'Open Source, con i primi esperimenti, i vari tentativi, la ricerca, lo sviluppo, che diede alla luce dopo pochi anni Apache Lucene, un potente motore di ricerca a disposizione di tutti, in grado di reggere il confronto con gli algoritmi di ricerca di Larry Page e Sergey Brin, i fondatori di Google.

Su Apache Lucene, cioè sul meglio dello stato dell'arte, Netspin ha basato la propria soluzione di Enterprise Search, dedicata alle piccole, medie imprese ma anche a coloro che sentono la necessità di ritrovare le informazioni smarrite, senza smarrire troppe risorse monetarie, a favore del gigante californiano. Una vera alternativa alla Google Search Appliance e a Google Mini per la ricerca documentale.

La Search Appliance di Netspin effettua la ricerca su pdf, word, excel, powerpoint, openoffice, html, rtf e molto altro.

Per maggiori informazioni sulla soluzione di Enterprise Search di Netspin vi invitiamo a contattarci.

Netspin Lab. Il laboratorio delle idee.

Netspin Lab, la nuova nata del gruppo Netspin fa la sua comparsa nel panorama IT a Settembre 2010. Scaturita dalla divisione tecnica di Netspin, si pone come obiettivo la fornitura di servizi IT  alle imprese. Netspin Lab spazia nelle quattro aree già occupate da Netspin: networking, communication, collaboration e software, realizzando applicazioni e trovando soluzioni ai problemi del parco clienti di Netspin.

Lo staff di Netspin Lab, di puro background tecnico, lavora costantemente alla ricerca di soluzioni semplici ed innovative per i propri utenti. Netspin Lab è inoltre fucina di idee rivoluzionarie, esplorazioni, ricerca e sviluppo, come il nome lascia intendere. 

Appena nata Netspin Lab ha già messo nel suo portfoglio alcune soluzioni molto interessanti come un prodotto di network monitoring basato su uno degli applicativi open source più in voga, una soluzione per l'enterprise search che permette di reperire i propri documenti aziendali attraverso un potente motore di ricerca, un ambiente per il digital signage dove creare un palinsesto aziendale, un videocitofono IP e molto altro ancora.

Netspin Lab condivide a Grezzana la sede con Netspin, tra le bellissime colline della Valpantena a pochi chilometri da Verona.

Convinti che un'esperienza valga più di mille parole spese, Vi invitiamo a contattarci, saremo sempre a disposizione per mettere al Vostro servizio le nostre professionalità. Per qualsiasi informazione, scrivete a info@netspin.it.

Voip e Videocitofonia. I prodotti 2N.

I citotelefoni 2N Telecommunications (chiamati "entry door" oppure "sistemi di comunicazione per ingresso") sono utilizzati per chiamare dalla porta d'ingresso al telefono dell'ufficio.
Si tratta di dispositivi di comunicazione bidirezionale che possono essere collegati a qualsiasi tipo di PBX analogico (2N ENTRY Helios) oppure su rete IP (2N Helios IP).
I citotelefoni 2N ENTRY Helios sono connessi al PBX tramite un cavo a due conduttori, per cui non è necessario nessun tipo di cablaggio speciale. Possono sostituire i tradizionali campanelli con pulsantiera (Speakerphone) e i complessi sistemi di cavi di distribuzione. I citofoni 2N non necessitano di alimentazione poiché sono direttamente alimentati dalla linea telefonica.
Il citofoni 2N Helios IP sono connessi alla rete della Vostra azienda o ad internet tramite cavo LAN. Si basano su protocollo SIP standard e consentono la trasmissione della voce e dell'immagine.
Il numero dei pulsanti è variabile (fino a 54) dato che i citofoni 2N sono dei sistemi modulari. Mediante il tastierino, il sistema può essere utilizzato come un telefono a tasti. Il tastierino e i pulsanti possono essere utilizzati anche insieme; qualsiasi funzione indesiderata può essere disattivata.
I citofoni 2N sono realizzati anche nella versione "Antivandalo" (con soluzioni e materiale altamente resistente ad atti di vandalismo). Per visualizzare la persona che attende di fronte all'ingresso si consiglia di utilizzare la telecamera a colori, prevista come accessorio di sistema nel caso di 2N ENTRY Helios o integrata nel dispositivo nel caso di 2N Helios IP.

I citotelefoni 2N sono compatibili al 100% con VideoSpinDoor, il software realizzato da Netspin che permette di controllare i propri videocitofoni direttamente dal PC.

Maggiori informazioni sui citotelefoni 2N sono reperibili all'indirizzo http://www.2nitalia.it.